Premio Letterario Internazionale San Marco-Città di Venezia 2013 assegnato a Gianni Cameri

Sabato 13 aprile 2013, nella Sala Cesetti dell’hotel Bauer di Venezia è stato assegnato a Gianni Cameri il Primo “Premio Letterario Internazionale San Marco-Città di Venezia 2013” per il racconto “Sospetti”. Si tratta della più recente affermazione dell’autore già premiato nelle edizioni passate dello stesso Concorso dove si è affermato, sempre al primo posto con i romanzi “Miramare”,” I dimenticati del Vajont” e con i racconti “L’ombra del dubbio”,”Nebbia come in quella notte” e “Rimpianti”. Per il romanzo inedito “Una donna in carriera” e per il racconto “Il portasigarette d’argento” si è aggiudicato, invece, in entrambi casi, il Secondo Premio.
Lo stesso autore ha ottenuto analoghi lusinghieri risultati in Concorsi banditi in altre città. Suoi scritti sono stati tradotti in inglese, tedesco, francese, olandese e russo.
Ci fa piacere ricordare che Gianni Cameri è corsista del nostro laboratorio da 14 anni.

Un commento a “Premio Letterario Internazionale San Marco-Città di Venezia 2013 assegnato a Gianni Cameri

  1. Come e’ ovvio c’è del suo in origine, ma forse c’è anche lo zampino del Tobagi. Coraggio, anche noi possiamo nutrire qualche speranza. E per non smentirmi: ” Bravo Gianni Cameri!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *